(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Carl Lewis

data di redazione: 28 Settembre 2014 - data modifica: 29 Aprile 2019
Carl Lewis

Carl Lewis è nato il 1 ° luglio 1961, a Birmingham, nello Stato dell’Alabama degli Stati Uniti d’America.   

Iniziò la sua carriera internazionale qualificandosi per le Olimpiadi nel 1980, ma non ha partecipato a causa del boicottaggio americano dei Giochi di Mosca. 

Ha partecipato a quattro edizioni dei Giochi Olimpici:

  1. 1984 a Los Angeles - U.SA.
  2. 1988 a Seoul - SUD COREA
  3. 1992 a Barcellona - SPAGNA
  4. 1996 ad Atlanta - U.S.A.

Ha vinto numerose medaglie d'oro e d'argento prima del suo ritiro avvenuto nel 1997 all’età di 36 anni. 

Carl ha tre fratelli, cresciuto con un’educazione di tipo borghese. Grazie alla madre, Lewis ha frequentato spettacoli e musical, e ha preso lezioni di violoncello, pianoforte e danza. 

Forse non tutti sanno che Carl Lewis, nell’età dello sviluppo adolescenziale, ovvero 14 e 15 anni, ebbe una crescita improvvisa, alzandosi troppi centimetri in pochi mesi. 

Per un  periodo questo accrescimento lo costrinse a camminare con le stampelle sino a quando il corpo non si abituò a tale repentino cambiamento. 

A scuola, al liceo iniziò a praticare l’atletica leggera diventando uno dei migliori atleti under 18. Continuò gli studi iscrivendosi all’Università di Houston nel 1980 dove tra l’altro vinse numerose gare di atletica universitarie. 

Quattro anni più tardi, dopo il boicottaggio moscovita, Carl Lewis, all’età di 23 anni divenne la Stella dei Giochi olimpici di Los Angeles 1984. 

Nei 100 metri piani, Lewis era un missile, grazie alla sua strepitosa progressione.

Ai giochi del 1984 vinse altri tre ori:

  • salto in lungo
  • 200 mt
  • staffetta 4x100

Lewis ha continuato a competere ad altre tre edizioni dei giochi: Olimpiadi del 1988 a Seoul, Corea del Sud; Giochi del 1992 a Barcellona, ​​Spagna; e del 1996 Giochi di Atlanta. In tutto, Lewis ha vinto nove medaglie d'oro, tra cui un oro finale nel 1996 nel salto in lungo. 

Inoltre, Lewis ha vinto otto medaglie d'oro nei Campionati del Mondo di Atletica. 

La lunga carriera agonistica di Lewis si è conclusa il 26 agosto del 1997, in seguito alla sua partecipazione alla staffetta 4x100 al Gran Premio di Berlino. 

Nonostante la sua gloria olimpica, Lewis ha vissuto un rapporto complicato con la stampa ed il pubblico. Carl Lewis è stato definito da molti come un personaggio arrogante. 

Nel 1987 e 1988 fu celebre la sua sfida contro Ben Johnson, lo sprinter canadese di colore proveniente dalla Giamaica, squalificato a vita per Doping e privato dei titoli vinti, sia olimpionici che mondiali. 

Ma una notizia che non molti sanno è che nel 2003, Lewis ha dovuto ammettere che era risultato positivo per sostanze vietate dopanti durante le prove olimpiche degli Stati Uniti del 1988, poco prima delle Olimpiadi. Nel riconoscere queste rivelazioni, però, Lewis era tutt'altro che contrariato. 

"E ' ridicolo", ha detto. 

"Chi se ne frega? Ho fatto 18 anni di atletica e mi sono ritirato da cinque anni, e stanno ancora parlando di me" 

Da queste affermazioni si capisce il carattere di Carl Lewis, campionissimo in pista e un po’ meno con il pubblico 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Roberto Pruzzo
10 Luglio 2017

Roberto Pruzzo

Attaccante dal fiuto del gol incredibile, vince per 3 volte la classifica capocannonieri in serie A

Sifu Victor Gutierrez
29 Aprile 2019

Sifu Victor Gutierrez

Víctor Gutiérrez nasce a Leonés de Nacimiento in Spagna, praticante e Maestro di spicco nell’ambiente del Wing Chun vanta un’ esperienza trentennale nelle arti marziali; Victor ha dedicato in pratica gran parte della sua vita nella ricerca e nello sviluppo di un’arte marziale efficace per il combattimento da strada ed ultimamente, ha cercato di renderla più versatile tanto che l’utilità si estende anche agli sport da combattimento moderni.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.