(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

I Rimedi Naturali Per Curare I Funghi Della Pelle

data di redazione: 13 Novembre 2016 - data modifica: 16 Novembre 2016
I Rimedi Naturali Per Curare I Funghi Della Pelle

I funghi della pelle possono essere un problema preoccupante ed il loro trattamento potrebbe essere tutt’altro che semplice.

Essendo altamente contagiosa, la micosi può diffondersi rapidamente da persona a persona anche attraverso il contatto di oggetti personali. Pertanto, il modo migliore è quello di prevenire, ma nel caso se ne venisse contagiati i rimedi tempestivi possono essere una buona soluzione, anche per evitare di contagiare amici e familiari.

La prima cosa da fare è contattare il proprio medico curante, e nel frattempo si può intervenire con qualche rimedio casalingo.
Infatti diversi rimedi sono noti per essere altamente efficaci nel trattamento delle infezioni fungine della pelle. Questi trattamenti possono richiedere tempo per avere effetto anche se sono molto efficaci a lungo termine per il controllo ed il trattamento di tutti i tipi di infezione fungina.
Olio dell'albero del tè (Tea Tree Oil)

Uno dei migliori naturali agenti antifungini per il trattamento di infezioni da funghi della pelle, l’olio dell'albero del tè può richiedere tempo per eliminare il fungo; ma lo farà per sempre. Essendo molto forte e di natura acida, è essenziale diluirlo prima dell'uso.
Come si usa
Prendi due parti di olio di té e cinque parti di olio d'oliva e mescola accuratamente poi applica sulla pelle colpita e massaggia bene in modo che l'olio penetri la pelle faccia bene il suo lavoro. Ripeti ogni giorno fino a quando il fungo scompare.
Aceto di mele

L’aceto di mele ha molte proprietà medicinali ed è eccellente per la rigenerazione e la riparazione della pelle anche per il trattamento di tante infezioni batteriche e fungine. L’aceto di mele penetra in profondità nella pelle ed esercita la sua pressione sulla pelle infetta.
È un aceto molto forte quindi, è necessario diluirlo sufficientemente con acqua per non ustionare la pelle. Applicare tutti i giorni sul fungo della pelle almeno 3-4 volte al giorno fino a quando il fungo scompare.
Yogurt

Lo yogurt è un ottimo rimedio per il trattamento delle infezioni della pelle causate da batteri e funghi. Lo yogurt può essere applicato sulla pelle e lasciato agire per un paio d'ore al giorno.

Prendi due tazze di yogurt con fermenti lattici vivi, anche per la guarigione interna. Continua l'applicazione tutti i giorni fino alla scomparsa del fungo. I fermenti vivi aiutano lo yogurt ad accrescere i batteri buoni e combattere l'infezione in modo efficace.
Perossido di idrogeno

Mettere in ammollo la pelle colpita da funghi in perossido di idrogeno è una modalità possibile per il trattamento dei funghi della pelle. Il perossido di idrogeno talvolta può causare irritazione alla pelle soprattutto all’inizio del trattamento, pertanto, è necessario prima diluirlo.
Prendi una tazza di perossido di idrogeno e aggiungi circa 4 litri d’acqua. Tratta la pelle colpita venti minuti al giorno fino a quando il fungo sarà completamente sparito.
Aceto

L'aceto è leggermente acido e funziona bene quando l'infezione è agli esordi. Deve essere diluito con acqua per fare un bagno per la vostra pelle infetta. Prendi mezzo bicchiere di aceto e diluiscilo in un secchio d'acqua. Metti a bagno o applica l'acqua sulla pelle colpita da funghi lasciala in ammollo dai 15 ai 20 minuti poi risciacqua. L’aceto ha una forte reazione sul fungo ed ha i suoi risultati entro un paio di settimane. Applica tutti i giorni più volte al giorno fino a quando il fungo della pelle sarà completamente guarito.
Aglio

Un rimedio semplice ma molto potente per funghi e infezioni batteriche sulla pelle è di utilizzare l'aglio ogni giorno e distruggere la crescita di funghi e batteri, impedendo così la diffusione di malattie e anche arrestandone l’ulteriore crescita. L’aglio ha molte proprietà antimicotiche e antibatteriche ed è largamente utilizzato anche per molte altre malattie del corpo e della pelle. Per questo trattamento si ha bisogno di 4-5 spicchi d'aglio al giorno. Si può anche strofinare la pasta d’aglio sulla pelle colpita e lasciarla agire per un'ora prima di rimuoverla. Fare un trattamento di 2-3 giorni con una pausa di 3-4 giorni poi ricominciare. Questo per evitare ustioni della pelle.
Olio di lavanda

L’olio essenziale di lavanda è un altro potente olio essenziale che ha proprietà antifungine. Applicalo sull'area colpita da funghi tutti i giorni due volte al giorno e lascia agire per venti minuti.
L'olio di lavanda è molto profumata e quindi può essere applicato sulla pelle colpita, anche quando si esce. L’importante è appurarsi che l'olio di lavanda che si usa non sia solamente un olio profumato, ma un olio essenziale puro con proprietà medicinali.
Curcuma

L'applicazione di olio di curcuma appena macinata è anche molto utile per il trattamento di funghi della pelle. Applica la curcuma sulla pelle colpita e lascia agire più tempo possibile. Continua per almeno un mese o almeno fino a quando si è placata l’infezione. La curcuma non è ottima solo per il trattamento antimicotico, ma è ottima per rendere la pelle liscia e senza macchie.
Sale di epsom e bicarbonato

Le proprietà antisettiche del sale di Epsom aiutano a fermare la crescita dei funghi sulla pelle. Mescolando sale di Epsom con bicarbonato di sodio contribuisce ad aumentare l'efficacia del trattamento. Prendete una mezza tazza di bicarbonato di sodio e un'altra mezza tazza di sale di Epsom e mescola con acqua.
Metti a bagno la parte interessata per quindici minuti al giorno per rimuovere il fungo dalla pelle.
Per la pelle secca invece puoi applicare l'olio di cocco sulla zona interessata e bicarbonato di sodio in polvere. Presto il fungo inizierà a scolorire ed infine a scomparire.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Doms o dolori ad insorgenza ritardata: 4 rimedi naturali per alleviare i sintomi
01 Ottobre 2014

Doms o dolori ad insorgenza ritardata: 4 rimedi naturali per alleviare i sintomi

I dolori muscolari nei giorni successivi ad un allenamento insolito a volte possono essere molto fastidiosi

La parola DOMS (Delayed onset muscle soreness) sta ad indicare uno stato di indolenzimento muscolare ritardato, causato da un allenamento insolito oppure sostenuto da una persona non allenata o ferma da un certo periodo di tempo. Nell'articolo sintomi e rimedi per alleviare i fastidiosi dolori della "carne greva"

Come funziona l'elettrostimolatore ?
01 Ottobre 2014

Come funziona l'elettrostimolatore ?

L’elettrostimolazione è una tecnica per mezzo della quale è possibile provocare il passaggio di correnti attraverso il corpo, normalmente destinate ad eccitare e far contrarre un muscolo influenzandone la capacità di allenamento

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.