(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

​5 Accorgimenti Per Aumentare Il Testosterone Naturalmente

data di redazione: 16 Dicembre 2015
​5 Accorgimenti Per Aumentare Il Testosterone Naturalmente

Iniziamo questo articolo, dando alcune nozioni di base sul testosterone: Il testosterone svolge un ruolo importante per la salute degli uomini. Per cominciare, aiuta a mantenere la massa muscolare, la densità ossea e il desiderio sessuale. La produzione di testosterone è al massimo nella primi anni dell'età adulta di un uomo per scendere poi gradualmente ogni anno che passa.

Quando il corpo non produce la giusta quantità di testosterone, la condizione viene chiamata ipogonadismo. Gli uomini con diagnosi di ipogonadismo possono trarre beneficio dalla terapia di testosterone. La terapia non è generalmente raccomandata se i livelli di testosterone rientrano nel range di normalità per la propria età.

Non c'è una soluzione magica per aumentare il testosterone, ma alcuni rimedi naturali possono aiutare.

DORMIRE BENE E IL GIUSTO NUMERO DI ORE LA NOTTE

Non c'è niente di più naturale che ottenere un buon sonno. Una ricerca pubblicata sul Journal of American Medical Association ha dimostrato che la mancanza di sonno può ridurre notevolmente i livelli di testosterone di un giovane uomo sano. Tale effetto è chiaro già dopo una sola settimana di sonno ridotto. I livelli di testosterone sono stati particolarmente bassi tra le ore 2 e le ore 10 nei giorni di sonno limitato. I partecipanti allo studio hanno anche riferito una diminuzione del senso di benessere quando i loro livelli di testosterone nel sangue era sceso.

Conoscere quanto sonno il proprio corpo ha bisogno dipende da molti fattori. La maggior parte degli adulti in genere necessita tra le sette e le nove ore di sonno per notte per poter sentirsi bene e condurre una vita sana.

PERDERE PESO IN ECCESSO

Sia le persone in sovrappeso che gli uomini di mezza età con prediabete, sono suscettibili ad avere bassi livelli di testosterone. Uno studio condotto dal The Journal of Endocrinology ha rivelato che il diabete e i bassi livelli di testosterone, sono strettamente collegati. Gli uomini che mantengono un peso normale hanno un minor rischio di sviluppare il diabete e l'ipogonadismo.

Una ricerca pubblicata sul European Journal of Endocrinology, conferma che perdere una certa quantità di peso può aiutare ad aumentare il testosterone. Questi risultati non significano che bisogna lanciarsi su una dieta drastica. Il modo migliore per raggiungere e mantenere un peso sano è attraverso una dieta equilibrata ed esercizio fisico regolare inteso come stile di vita.

ASSUMERE ABBASTANZA ZINCO

Gli uomini con ipogonadismo hanno spesso carenze di zinco. Gli studi suggeriscono che lo zinco svolge un ruolo importante nel regolare i livelli sierici di testosterone negli uomini sani.

Mangiare cibi che sono ricchi di questa sostanza nutriente essenziale può aiutare. Le ostriche hanno ottime quantità di zinco; carne rossa e pollame non troppo. Altre fonti alimentari di zinco sono:

  • Fagioli
  • Noccioline
  • Granchio
  • Aragosta
  • Cereali Integrali

I maschi adulti dovrebbero mirare a ottenere 11 mg di zinco al giorno.

CONSUMARE POCO ZUCCHERO

Lo zinco, non è sufficiente a garantire che state ricevendo tutto il nutrimento necessario. Il corpo umano è un sistema complesso che richiede una grande varietà di vitamine e minerali per un funzionamento regolare.

L'Endocrine Society riporta che il glucosio (zucchero) riduce i livelli di testosterone nel sangue di ben il 25 per cento. Questo era vero per i partecipanti allo studio che avevano prediabete, il diabete, o una normale tolleranza al glucosio.

ESEGUIRE QUALCHE BUON ESERCIZIO FISICO

Studi dimostrano che i livelli di testosterone totale aumentano dopo l'esercizio, soprattutto dopo l'allenamento con i pesi. Bassi livelli di testosterone possono influenzare il desiderio sessuale e il vostro stato d'animo. La buona notizia è che l'esercizio fisico migliora l'umore e stimola prodotti chimici del cervello che aiutano a sentirsi più felici e più sicuri. L'esercizio aumenta anche l'energia e la resistenza, e vi aiuta a dormire meglio. Cercate di eseguire almeno 30 minuti di esercizio al giorno.

COME FACCIO A SAPERE SE HO IL TESTOSTERONE BASSO?

Bassi livelli di testosterone possono contribuire alla diminuzione del desiderio sessuale, disfunzione erettile, ossa fragili e altri problemi di salute. Avere bassi livelli di testosterone può anche indicare una condizione medica di base. Consultare il medico se si sospetta di avere bassi livelli di testosterone. Un semplice esame del sangue è tutto quello che serve per controllare se il testosterone rientra nel range di normalità.

Conclusione

Venire a conoscenza di avere il testosterone basso può essere inquietante, ma non è affatto un riflesso della virilità. Parlate con il vostro medico circa le opzioni di trattamento, ma sappiate che alcuni cambiamenti dello stile di vita possono essere tutto il necessario per rienergizzare corpo e spirito.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Adenosina Trifosfato (ATP)
09 Luglio 2018

Adenosina Trifosfato (ATP)

Adenosina trifosfato (ATP): la base dei sistemi energetici. L’adenosina trifosfato (ATP) rappresenta la base del metabolismo energetico di praticamente la quasi totalità degli organismi superiori, costituendo un sistema di scambio energetico universale.

Siete Cervello Destro o Cervello Sinistro?
16 Giugno 2016

Siete Cervello Destro o Cervello Sinistro?

Leggete Questo Interessante Articolo per scoprire come Bilanciare i Due Emisferi

In questo articolo, ci focalizzeremo sul cervello umano e sui suoi due emisferi che, come possiamo presumere, hanno funzioni diverse. Inoltre verranno indicati semplici esercizi da fare per bilanciare l’utilizzo dei due emisferi in modo da poter attivare, al meglio, tutto il cervello al fine di favorire il processo intuitivo.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.