(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

PULLEY CON SBARRA COLLEGATA AL CAVO BASSO

data di redazione: 04 Settembre 2018
PULLEY CON SBARRA COLLEGATA AL CAVO BASSO
Muscoli interessati: Gran Dorsale - Muscoli sinergici: Brachioradiali, Deltoide posteriore, Romboidi, Trapezio centrale, Trapezio inferiore
Tipo attrezzatura: Cavi
Tipo esercizio: Bodybuilding
Biomeccanica dell'esercizio: Base

Posizionatevi davanti ad un cavo basso

Collegate una sbarra diritta, impugnatela con una presa prona. 

Da questa posizione tirate il carico verso il vostro petto. 

Espirate aria nella fase di trazione ed inspirate nella fase discendente.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

ROTAZIONI DEL BUSTO CON MANI UNITE
20 Novembre 2018

ROTAZIONI DEL BUSTO CON MANI UNITE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

ROTAZIONI DEL BUSTO CON PIEGAMENTO LATERALE
20 Novembre 2018

ROTAZIONI DEL BUSTO CON PIEGAMENTO LATERALE

Descrizione esecuzione esercizio con i vari step per eseguire in maniera perfetta il movimento. Elenco dei muscoli coinvolti, biomeccanica dell'esercizio e tipo di esercizio.

Ultimi post pubblicati

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.

Il Doping Nel BodyBuilding
10 Giugno 2019

Il Doping Nel BodyBuilding

Diventare un bodybuilder professionista, di alto livello, richiede l'uso di potenti farmaci che sono collegati al malfunzionamento di molti organi del nostro corpo sino ad arrivare al decesso prematuro. Le sostanze incriminate sono gli steroidi anabolizzanti, l'insulina, l'HGH e i diuretici.