(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Braccia Toniche con 4 Movimenti Yoga

data di redazione: 04 Settembre 2016
Braccia Toniche con 4 Movimenti Yoga

Scolpisci le tue braccia con queste semplici posizioni

Ormai l’estate sta finendo come la tua pausa rigenerante.

Chi si è fermato ha voglia di ricominciare, ma per chi volesse farlo in maniera graduale, magari in maniera meno bruta senza buttarsi a capofitto su manubri e bilancieri può iniziare con qualche esercizio tonificante a corpo libero come questi esercizi con una chiara connotazione Yoga.

Lo Yoga è un buon esercizio per migliorare l'umore e con la giusta respirazione si possono ottenere diversi benefici.

Con questi esercizi a corpo libero invece puoi ottenere delle braccia forti e toniche.

Dalla “Down Dog” alla “High Plank”

Inizia a quattro zampe (Down Dog Position) con le mani diritte sotto la linea delle spalle, e le ginocchia sotto le anche, ora porta le mani pochi centimetri in avanti e allarga le dita delle mani, premendo i palmi sul materassino.

Arriccia le dita dei piedi e porta lentamente i fianchi verso il soffitto, portando il corpo in una posizione che assomiglia ad una V rovesciata, spingendo le spalle via dalle orecchie. I piedi devono essere alla larghezza delle spalle e le ginocchia leggermente piegate.

Dalla “Down Dog” ora spostati verso il basso, spostando le anche in avanti fino a quando il corpo forma una linea retta dalle spalle ai piedi, e le spalle sono dritte in linea sopra i polsi. Mantenete la posizione e dopo qualche secondo, tornate di nuovo nella posizione “Down Dog”.

Ripetete altre 4 volte. , poi passate all’esercizio successivo.

Side Plank Leg Lift

Dalla high plank rotolate sul bordo esterno del piede destro, e fermatevi quando le spalle sono in linea perpendicolari al pavimento, il collo in linea con i fianchi e un piede sopra l’altro.

Stendete ora il braccio sinistro verso il cielo. Una volta stabili, alzate il piede sinistro in alto.

Mantenete la posizione per 30 secondi, poi ripetete sull'altro lato.

Chatturanga Push-Up

Dalla high plank, abbassate lentamente il petto fino a formare un angolo di 90 gradi, mantenete contratto il core avvicinando i tricipiti alle costole.

Ora spingetevi via dal pavimento per tornare di nuovo alla posizione high plank. Fate 5 ripetizioni, poi tornate in posizione Down Dog.

Dal Plank alla Posizione dell’ostacolista

Dalla posizione di Down Dog sollevate la gamba sinistra fino a raggiungere una linea retta dalle dita delle mani ai piedi, formando così la “Down Dog Split”.

Poi solleva le anche in avanti fino alla high plank su una gamba, portando poi il ginocchio sinistro verso il tricipite sinistro. Senza toccare la gamba sinistra a terra, torna di nuovo alla Down Dog Split.

Ripetete 3 volte.

Sulla terza ripetizione, fermatevi nella posizione di plank con una gamba sola con il ginocchio sinistro toccando il tricipite sinistro.

Piegate ora il braccio sinistro e lasciate accostato il ginocchio sinistro al tricipite sinistro.

Adesso piegate il braccio destro e fate perno in avanti per sollevare la gamba destra dal pavimento mantenendo l'equilibrio sulle braccia.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Glutei più Tonici con il Cable Squat Row
29 Dicembre 2016

Glutei più Tonici con il Cable Squat Row

Un esercizio fitness molto semplice ed efficace che potrebbe essere una valida alternativa per donne e principianti, che si avvicinano al mondo delle palestre, è il Cable Squat Row.

Core d’acciaio con il Pallof Press Exercise
30 Agosto 2017

Core d’acciaio con il Pallof Press Exercise

Ecco perché il Pallof Press è uno dei migliori esercizi di base

Il Pallof Press è un fantastico esercizio che ha preso il nome dal terapeuta fisico John Pallof. È considerato un ottimo esercizio per due semplici ragioni che spiegheremo nell'articolo.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.