(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Allenamento con le Serie 21 per l'Incremento della Massa Muscolare di Tutto il Corpo

data di redazione: 07 Agosto 2016
Allenamento con le Serie 21 per l'Incremento della Massa Muscolare di Tutto il Corpo

Scheda di Allenamento per Tutto il Corpo con il Metodo delle Serie 21

La Serie 21 è una metodica speciale del bodybuilding resa celebre dall'ex culturista, 8 volte Mister Olympia, Ronnie Coleman con i suoi celebri Curl 7-7-7 per i bicipiti. La Serie a 21 prende il nome dal numero totale di ripetizioni per serie che si eseguono con questa metodica

  1. Ogni serie prevede l’esecuzione di 21 ripetizioni
  2. Ma in realtà si tratta di 3 serie consecutive da 7 ripetizioni nello stesso esercizio, che vengono diversificate tra loro dal diverso arco di movimento compiuto (Range of motion, ROM).

L’esercizio viene quindi suddiviso in 3 parti:

  1. Le prime 7 ripetizioni vengono svolte seguendo la parte inferiore dell’arco di movimento;
  2. Nelle 7 successive si percorre l’arco di movimento superiore che non era stato attraversato precedentemente;
  3. Le ultime 7 prevedono di attraversare l’arco di movimento completo dell’esercizio.

Questo metodo serve a scioccare il muscolo obbligandolo a sopportare un tipo di sforzo a cui non è abituato, imponendo di fermare il movimento a metà strada durante il range of motion.

Nonostante venga denominata Serie a 21, questa tecnica potrebbe essere eseguita anche con un numero inferiore di ripetizioni applicando lo stesso principio. Questo permetterebbe di variare l’intensità del carico (% 1 RM); anche se il suo impiego è da preferire su carichi al 60% del massimale in quanto è una tecnica che è indicata per sviluppare la massa muscolare; è una metodica che si sposa bene con esercizi mono-articolari e quindi perché usare carichi elevatissimi con esercizi come curl, leg curl, leg extension? Interrompere poi una serie con carichi elevati è anche pericoloso e quindi consigliamo di restare sulla serie 21 con il 60% del massimale.

Ecco un esempio di un mesociclo di 6 settimane dove viene impiegato il 21 Training System che pone l'enfasi sulla larghezza della schiena. La serie 21 in questa scheda è leggermente modificata:

  • Si riposa 45 secondi tra i superset 7x3
  • Si riposa 60-90 secondi tra i superset 6x5

Giorno1: DIPS & CHINS

  • 1a. Dips 7 set x 3 reps
  • 1b. Chin-ups 7 set x 3 reps

Effettuare 3 reps di Dips, con discesa molto profonda e poi 3 reps di Chin-Up con il mento che superi completamente la sbarra. Cercare di controllare i movimenti, per migliorare progressivamente la tecnica. Sono 6 superset da 5 reps. Si recupera 60"-90" dopo ogni superset.

  • 2a. Dips 6 set x 5 reps
  • 2b. Chin-ups 6 set x 5 reps

Effettuare 5 reps di Dips, con discesa molto profonda e poi 5 reps di Chin-Up con il mento che superi completamente la sbarra. Cercare di controllare i movimenti, per migliorare progressivamente la tecnica. Sono 7 superset da 3 reps. Si recupera 45" dopo ogni superset.

  • 3a. Pullover con Bilanciere Ez 4 set x 8 reps
  • 3b. Pushup con piastra da 20 kg sulla schena 4 set x 8 reps

Effettuare 8 reps di pullover e poi 8 reps di pushup appesantite. Recuperate 1 minuto e completate le 4 superserie.

Giorno 2: LOWER BODY

  • 1a. Stacco Sumo 7 set x 3 reps
  • 1b. Glute Ham Raise 7 set x 3 reps

Superserie da 3 reps + 3 reps con 45" di recupero dopo ogni superset

  • 2a. Hip Thrusts 6 set x 5 reps
  • 2b. Affondi inversi con bilanciere 6 set x 5 reps x gamba

Superserie da 5 reps + 5 reps con 60-90" di recupero dopo ogni superset

  • 3a. Calf Raise in piedi 4 set x 8 reps
  • 3b. Calf Raise seduto 4 set x 8 reps

Giorno 3: UPPER BODY

  • 1a. Pullups 7 set x 3 reps
  • 1b. Overhead Press 7 set x 3 reps

Superserie da 3 reps + 3 reps con 45" di recupero dopo ogni superset

  • 2a. Pullover con manubrio o bilanciere 6 set x 5 reps
  • 2b. Rematore con bilanciere 6 set x 5 reps

Superserie da 5 reps + 5 reps con 60-90" di recupero dopo ogni superset

  • 3a. Alzate laterali 4 set x 8 reps
  • 3b. Tirate al mento 4 set x 8 reps

Giorno 4: TOTAL BODY

  1. Squat con serie 21 - Impostare il 50% del massimale e poi effettuare 7 ripetizioni dal punto basso al punto intermedio, poi 7 ripetizioni dal punto intermedio al punto alto ed infine 7 ripetizioni complete. Effettuare 3 serie 21 con 2 minuti di recupero tra ogni serie speciale
  2. Panca piana con serie 21 - Impostare il 50% del massimale e poi effettuare 7 ripetizioni dal punto basso al punto intermedio, poi 7 ripetizioni dal punto intermedio al punto alto ed infine 7 ripetizioni complete. Effettuare 3 serie 21 con 2 minuti di recupero tra ogni serie speciale
  3. Lat Machine avanti al petto con serie 21 - Impostare il 50% del massimale e poi effettuare 7 ripetizioni dal punto basso al punto intermedio, poi 7 ripetizioni dal punto intermedio al punto alto ed infine 7 ripetizioni complete. Effettuare 3 serie 21 con 2 minuti di recupero tra ogni serie speciale

Le braccia in questo programma non hanno esercizi specifici, ma state tranquilli che con questa mole di lavoro, di trazioni e dip, avranno uno sviluppo incredibile. Potete effettuare 2 giorni di allenamento, 2 di recupero ed altri 2 di allenamento, proseguendo in questo modo. Oppure allenarvi a giorni alterni, in una splite routine da 3 giorni eliminando il 4° giorno in total body.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ogni Quanto Tempo Bisogna Cambiare la Scheda di Allenamento nel Body Building?
01 Maggio 2018

Ogni Quanto Tempo Bisogna Cambiare la Scheda di Allenamento nel Body Building?

L'allenamento con i pesi produce risultati in quanto crea degli stimoli di adattamento per il nostro organismo, stimoli che a loro volta inducono ad una risposta compensativa.

Allenamento con 20 Ripetizioni
20 Febbraio 2018

Allenamento con 20 Ripetizioni

Quando, Come e Perchè Utilizzare un Protocollo a 20 Ripetizioni

Questo tipo di programma migliora la capillarizzazione dei muscoli, La capillarizzazione è un sistema di allenamento volto al miglioramento della circolazione sanguigna. Questa fase serve a preparare l’atleta alle fasi successive le quali lo metteranno a dura prova.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.