(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Costruire i Muscoli con i Circuiti Complex

data di redazione: 13 Aprile 2016
Costruire i Muscoli con i Circuiti Complex

Circa 20 anni fa, moltissimi allenatori hanno iniziato ad unire forza e condizionamento, per cercare di ottimizzare i tempi di allenamento mantenendo contestualmente un efficiente ritmo di seduta. Da questa unione sono nati i Complex, ovvero circuiti complessi.

In generale, un circuito complesso sarà formato da 4-6 esercizi (è possibile utilizzarne anche di più) per 8-20 ripetizioni per ciascun movimento, da eseguirsi senza riposo da una stazione all'altra.

Questi tipi di circuiti richiedono:

  • Una certa esperienza
  • Una certa abilità tecnica
  • Una certa preparazione fisica

Quante ripetizioni bisogna effettuare?

  1. Se l'obiettivo è la forza utilizzate pesi alti e basse ripetizioni.
  2. Se invece l'obiettivo è la resistenza utilizzerete pesi più leggeri con un alto numero di ripetizioni.

Sono allenamenti intensi e molto duri che daranno uno stimolo enorme ai muscoli allenati. Qui di seguito vi daremo qualche proposta di allenamento con circuiti da 5,6,8, fino a 9 esercizi.

CIRCUITI COMPLESSI DA 5

  • Sets: 3-5
  • Reps: 8-20
  • Riposo tra gli esercizi = 0
  • Riposo tra i circuiti: 2-3 minuti
  • Attrezzo: Bilanciere

1 CIRCUITO

  1. Stacco da terra
  2. Tirate al Mento
  3. Girata al Petto
  4. Thruster
  5. Split jerk

2 CIRCUITO

  1. Tirata al mento
  2. Hang snatch
  3. Shoulder press
  4. Overhead squat
  5. Hang snatch

3 CIRCUITO

  • Hang snatch
  • Tirata al mento
  • Rematore a Busto Flesso
  • Thruster
  • Hang snatch

CIRCUITI COMPLESSI DA 6

  • Sets: 3-5
  • Reps: 8-20
  • Riposo tra gli esercizi = 0
  • Riposo tra i circuiti: 2-3 minuti
  • Attrezzo: Bilanciere
  1. Stacco da terra
  2. Rematore
  3. Girata al Petto
  4. Distensione sopra la testa
  5. Front Squat
  6. Stacco gambe tese

CIRCUITI COMPLESSI DA 8

  • Sets: 3-5
  • Reps: 8-20
  • Riposo tra gli esercizi = 0
  • Riposo tra i circuiti: 2-3 minuti
  • Attrezzo: Bilanciere
  1. Curl
  2. Tirata al mento
  3. Rematore
  4. Hang snatch
  5. Shoulder press
  6. Thruster
  7. Tirata al mento
  8. Curl


CIRCUITI COMPLESSI DA 9

  • Sets: 3-5
  • Reps: 8-20
  • Riposo tra gli esercizi = 0
  • Riposo tra i circuiti: 2-3 minuti
  • Attrezzi: 2 kettlebell
  1. Press con 2 kettlebell
  2. Stacchi gambe tese con 2 kettlebell
  3. Rematore con 2 kettlebell
  4. Squat con 2 kettlebell
  5. Tirata al mento con 2 kettlebell
  6. Hang snatch con 2 kettlebell
  7. Thruster con 2 kettlebell
  8. Rematore con 2 kettlebell
  9. Hang snatch con 2 kettlebell

CIRCUITI COMPLESSI DA 9

  • Sets: 3-5
  • Reps: 8-20
  • Riposo tra gli esercizi = 0
  • Riposo tra i circuiti: 2-3 minuti
  • Attrezzi: Bilanciere, kettlebell
  1. Curl con Bilanciere
  2. Tirata al mento con Bilanciere
  3. Rematore con Bilanciere
  4. Stacco da terra bilanciere
  5. Girata al petto bilanciere
  6. Press con 2 kettlebell
  7. Squat con 2 kettlebell
  8. Push Up con 2 kettlebell
  9. Renegade con 2 kettlebell
Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Allenamento Estivo per il Busto e le Gambe
05 Aprile 2016

Allenamento Estivo per il Busto e le Gambe

L'allenamento dovrebbe essere basato sul mantenimento del lavoro svolto in inverno e primavera dove veniva ricercata la massima forza e massa muscolare. Una proposta di mantenimento potrebbe essere costituita nel dividere il corpo in 2 parti: tronco e gambe .  

allenamento palestra pettorali braccia
02 Ottobre 2014

allenamento palestra pettorali braccia

ALLENAMENTO PALESTRA PETTORALI BRACCIA all'80% delle persone che frequentano le nostre palestre, piace allenare i pettorali e le braccia ed il giorno preferito per allenarli è il lunedì. Provate a vedere se trovate una panca piana libera al lunedì verso le ore 18:00 !! 

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.