(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Ottenere Braccia più Grosse con i Tri-Set

data di redazione: 02 Dicembre 2013 - data modifica: 14 Febbraio 2019
Ottenere Braccia più Grosse con i Tri-Set

Come incrementare la massa muscolare delle braccia con questo programma di allenamento

Ottenere Braccia più Grosse con i Tri-Set

  • Come ottenere braccia più grosse con l'allenamento in Tri-Set
  • Non nascondiamolo, dopo il petto i muscoli che si cerca di volumizzare maggiormente sono quelli delle braccia, ancor di più dei dorsali e molto ma molto di più rispetto ai quadricipiti/bicipiti femorali. 
  • O almeno è così per molti appassionati della ghisa di sesso maschile. 
  • Avere un braccio più imponente fa sentire tutti gli uomini in allenamento più orgogliosi e se vogliamo più mascolini del normale. 
  • D’altronde non è il massimo per un ragazzo che si allena avere delle braccia poco sviluppate sia in termini di massa che in termini di forza.

Avete provato tanti esercizi per migliorare bicipiti e tricipiti ma non siete ancora soddisfatti?

  • Se è così preparatevi ad un lavoro faticoso e stressante che avrà come risultato quello di aumentare la circonferenza delle vostre braccia come non mai! 
  • Nessun esercizio segreto, nessun carico mostruoso, ma solo tanta ma tanta mole di lavoro. 
  • Preparatevi psicologicamente a “distruggervi” con i tri-set!

Cosa sono i tri-set?

  • Per tri-set si intende l’esecuzione di tre esercizi eseguiti uno di seguito all’altro senza pause di nessun genere.
  • Spesso e volentieri gli esercizi di cui si compone un tri-set coinvolgono lo stesso gruppo muscolare in modo da poterlo portare in affaticamento completo, ma è possibile far lavorare nello stesso modo muscoli antagonisti, sempre con lo stesso scopo, e cioè quello di stressarli a tal punto da indurli ad una crescita più consistente rispetto a quella che si avrebbe svolgendo un esercizio singolo.

Ora che sapete come funziona un tri-set veniamo a noi e a quello che è l’argomento principale dell’articolo e cioè la crescita delle braccia.

Un consiglio che posso darvi è quello di svolgere questo tipo di allenamento in multifrequenza (un paio di volte a settimana) per tre settimane e senza cambiare gli esercizi che compongono il tri-set.

L’ordine di esecuzione sarà il seguente:

TRI-SET 1

Bicipiti + Tricipiti + Bicipiti;

TRI-SET 2

Tricipiti + Bicipiti + Tricipiti.

Ecco gli esercizi in particolare che vi consiglio di inserire nei tri-set, ma sappiate che potete benissimo sbizzarrirvi e inserire quelli che preferite.

TRI-SET 1

  • Curl con Bilanciere EZ
  • French Press Bilanciere EZ
  • Curl Manubri Insieme

TRI-SET 2

  • Push Down
  • Curl Cavo Basso
  • Kick Back con manubrio

Finita qua?

Assolutamente no!

Quali sono i numeri di serie e le relative ripetizioni da svolgere?

Per quanto riguarda il numero di ripetizioni per esercizio mantenetevi sempre sulle 6/8, in modo da poter usare carichi abbastanza sostanziosi.

Il numero di serie invece cambierà di settimana in settimana. Infatti la prima settimana ogni tri-set andrà ripetuto per due volte con una pausa di 1’30’’ tra un tri-set e l’altro, le settimane successive invece aumenteremo il numero di serie.

La seconda settimana il tri-set andrà ripetuto tre volte, mentre nella terza ed ultima settimana quattro, mantenendo sempre 1’30’’ di recupero tra una serie e l’altra.

Vi assicuro ci saranno notevoli cambiamenti. Provare per credere.

Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Bicipiti Anatomia ed Esercizi
14 Febbraio 2019

Bicipiti Anatomia ed Esercizi

Tantissime persone hanno in mente i Bicipiti di Arnold Schwarzenegger oppure Larry Scott inventore dell’omonima panca, sino al nostro Body Builder Italiano Piero Nocerino dotato di Bicipiti a doppia punta stupendi. 

5 Esercizi per la Massa degli Avambracci
23 Luglio 2018

5 Esercizi per la Massa degli Avambracci

Avambraccio e braccio sono due cose ben distinte. Anatomicamente il braccio è la parte superiore dell'arto, ovvero quella compresa tra la spalla e il gomito, mentre l'avambraccio è la parte che va dal polso al gomito.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.