(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Bicipiti Grossi con l'Hammer Curl

data di redazione: 21 Marzo 2014 - data modifica: 14 Febbraio 2019
Bicipiti Grossi con l'Hammer Curl

Bicipiti Grossi con l'Hammer Curl? 

L'hammer Curl "alias" curl a martello è un esercizio complementare dei bicipiti che isola perfettamente questo distretto muscolare. 

E' un esercizio che prevede alcune varianti :

  • hammer curl con 2 manubri tecnica classica
  • hammer curl con fune al cavo basso a due o una mano
  • hammer curl con 1 manubrio tecnica da professionista
  • hammer curl con le kettlebell per rinforzare anche gli avambracci


ESECUZIONE HAMMER CURL

  • Per eseguire questo esercizio in maniera corretta dovete partire da una posizione iniziale classica vale a dire quella con i manubri in mano le braccia distese lungo i fianchi e le palme rivolte verso l'interno.
  • In questo caso però non dovete sollevare i manubri seguendo una traiettoria perpendicolare, ma una direzione che sia leggermente obliqua. 
  • Dovete insomma portarli leggermente davanti al busto. 
  • Si tratta di un esercizio molto apprezzato dai numeri uno del body-building e consente di andare a sollecitare con le fibre muscolari che l'allenamento classico non riesce a coinvolgere.
  • Ricordate inoltre che la posizione di massima concentrazione è importante estendere il gomito riportando il manubrio nella posizione iniziale. 
  • Si tratta di un esercizio da completare con la massima precisione e in maniera molto lenta e che dà il meglio quando si segue l'esercizio a braccia alterne.

Trattandosi di un esercizio di rifinitura il consiglio è quello di seguirlo dopo che i bicipiti sono già stati affaticati accuratamente con altri esercizi di base in modo da sfinirli completamente.

La versione classica con 2 manubri prevede l'utilizzo di 2 manubri all'unisono e questa versione si può eseguire sia in piedi che seduto.

Cosa cambia? 

Cambia poco, da seduti potrete isolare meglio i bicipiti in quanto non potete darvi lo slancio con la schiena.

Con la fune ed un cavo basso potrete enfatizzare meglio il principio della TENSIONE CONTINUA. 

L'esercizio è il medesimo della versione con manubri, ma al posto di questi viene utilizzato un carico collegato ad un cavo basso ed una fune.

La versione da professionista prevede l'utilizzo di un manubrio con un movimento leggermente diverso. 

Ponete il gomito in avanti come il vostro braccio fosse ingessato con un foulard al collo per sostenerlo. 

Questo è un esempio per farvi capire come dovete porvi con il braccio, da questa posizione iniziate a martellare ripetizioni su ripetizioni in modo tale da ingrippare di acido lattico i vostri poveri bicipiti. 

L'altro braccio può darvi una mano durante l'esecuzione delle ultime ripetizioni.

Una variante ancora più "isolante" è quella che prevede l'utilizzo di un leggio di una panca scott con 1 o 2 manubri. Un'avvertenza, non è un esercizio di forza, usate carichi medio leggeri e non fatevi male !

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Vinci la Gara con le Braccia: Enfatizza il Brachiale
01 Ottobre 2014

Vinci la Gara con le Braccia: Enfatizza il Brachiale

Un allenamento per ingrossare le vostre braccia

L’articolo di oggi riguarda un muscolo al quale sono particolarmente affezionato, in quanto è uno dei muscoli meno considerati in assoluta ma che allo stesso tempo riesce a far portare, se sviluppato, delle migliorie evidenti in termini di dimensione delle braccia.

Spinte in Basso a Presa Inversa
23 Luglio 2018

Spinte in Basso a Presa Inversa

Rovescia la Spinta per Stimolare la Crescita Muscolare dei Tricipiti

Questo esercizio, oltre ad ampliare la scelta degli esercizi per i tricipiti, permette di agire in modo più intenso sul capo laterale, migliorando i dettagli del braccio. Il che rende questo movimento l’ideale per il lavoro di rifinitura. Ecco come eseguirlo correttamente.

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.