(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

10 Consigli per Allenare i Bicipiti

data di redazione: 17 Dicembre 2015 - data modifica: 23 Luglio 2018
10 Consigli per Allenare i Bicipiti

10 Consigli per Allenare i Bicipiti

1) BICIPITI PER PRIMI?

I Bicipiti sono muscoli piccoli, si esauriscono in fretta e quindi in un protocollo di allenamento che prevede anche l'allenamento di muscoli grandi è bene tenerli per ultimi, soprattutto se dovete allenare i dorsali. E' una regola di base obbligatoria da osservare assolutamente.

2) RISCALDAMENTO PRIMA DELLE SERIE PESANTI

A freddo nell'allenamento pesi non si fa nulla, soprattutto se volete effettuare dei curl con bilanciere con determinati carichi pesanti. E' molto pericoloso lavorare i muscoli piccoli in isolamento da freddo con carichi pesanti.

3) TECNICA O CARICO?

Per i bicipiti vale più la tecnica, i carichi grossi li solleverete con gli esercizi per i dorsali che sono gli esercizi base per i bicipiti. Effettuare un 100 kg di rematore fa lavorare moltissimo i dorsali ma anche i bicipiti ed è da preferire ad un curl da 45 kg.

4) MOLTE SERIE?

Non esagerare con troppe serie per i bicipiti, soprattutto se prima dei bicipiti avete allenato i dorsali. Molte serie disgregano molta massa muscolare. Ricordate che l'allenamento muscolare è un puzzle, i doppioni non servono.

5) RICHIAMI MUSCOLARI

Molti a casa hanno bilanciere e manubri, capita di sovente che, nonostante i bicipiti, abbiamo già avuto il loro allenamento settimanale, vengano nuovamente allenati a casa con vari esercizi. Facendo così, si rischia di non recuperare. Per un natural body builder è meglio allenare i bicipiti una sola volta alla settimana.

6) CADENZA DEL MOVIMENTO

I bicipiti vanno allenati con una cadenza di movimento lenta, il bruciore vi deve attanagliare le braccia. I movimenti rapidi servono in altri esercizi.

7) ANATOMIA DEL BICIPITE

Leggendo l'articolo sull'anatomia del bicipite avrete qualche notizia in più per allenarvi meglio.

8) NON SOLO BILANCIERE E MANUBRI

Se la vostra palestra ha delle macchine specifiche ed i cavi, non esitate a sfruttarli per avere i benefici della tensione continua che con bilanciere e manubri non si può avere.

9) CAMBIARE SE NON CI SONO RISULTATI

Se i bicipiti non crescono, significa che state sbagliando qualcosa. Mangiate a sufficienza? Fate gli esercizi multi articolari come squat e stacco da terra utili per l'anabolismo? Riposate i muscoli in maniera soddisfacente?

10) NON ALLENARE I BICIPITI

A volte i muscoli crescono se NON LI ALLENATE. Se dopo anni di bombardamenti di curl vari non avete risultati, dimenticatevi degli esercizi per i bicipiti e anche dei tricipiti. Se non ci sono risultati perché continuare?

  • Ad esempio prendete 7-6 esercizi di sostanza come: Squat, stacco, panca, rematore, lento avanti, parallele, affondi e trazioni e per 2 mesi fate solo questi con incrementi dei carichi.
  • Provate a non fare nessuno esercizio di isolamento.
  • Dopo 2 mesi invece inserite le classiche routine frazionate con annessi bicipiti e tricipiti e vedrete come scoppieranno le braccia.

Buon ABC Allenamento

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Curl con Bilanciere In Compagnia
14 Febbraio 2019

Curl con Bilanciere In Compagnia

Metodo 10-1 da applicare nel Curl per i Bicipiti

Questo protocollo con la serie 10/9/8/7/6/5/4/3/2/1 è consigliabile dopo l'allenamento dei dorsali e non avrete bisogno di riscaldamenti particolari in quanto le braccia sono già calde.

Come Ingrossare i Bicipiti
20 Febbraio 2019

Come Ingrossare i Bicipiti

Gli esercizi per ottenere delle braccia davvero grosse

Grandi bicipiti possono essere sia funzionali che estetici. Quindi, come si fa? Qual è il modo migliore per ingrossare i bicipiti delle braccia? In primo luogo condividiamo un video didattico su come eseguire il curl con i manubri

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.