(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

COS'È UN DRILL (NEL WING CHUN E NON SOLO)

data di redazione: 23 Aprile 2017 - data modifica: 27 Gennaio 2019
COS'È UN DRILL (NEL WING CHUN E NON SOLO)

Se entri in una palestra di arti marziali sentirai sicuramente prima o poi parlare di Drill

Se frequenti un corso di arti marziali sentirai sicuramente prima o poi parlare di Drill

Cos'è un Drill?

Se avete la pazienza di leggere, in fondo alla pagina vi propongo un video di un esempio di DRILL DEL WING CHUN.

DEFINIZIONE DI DRILL: “Drill” è un termine inglese, ha diversi significati, tra i quali “esercizio”, “prova”, “addestramento”, ma anche “inculcare”, “trivellare” e “trapano”.

“Esercitazione” e “prova”, come termine ci sta, ma anche se al primo impatto, la traduzione letterale “trapano” e “inculcare” sembra impropria, ma proprio IMPROPRIA NON LO È.


Cosa c’entra un trapano con un esercizio eseguito in palestra?

Siccome fonti certe sul perché questo tipo di esercizi si chiamano "DRILL" non esistono, quello che sto per dirvi ora è frutto di una mia ricerca, ma rimane sempre una supposizione.

Nella pratica delle arti marziali , ma anche negli sport di combattimento si eseguono sempre degli esercizi per poter comprendere dei concetti e poterli applicare nella realtà e nelle prove libere o nello sparring.

Ci sono due categorie di esercizi:

  • ESERCIZI APERTI
  • DRILL

In pratica i drill sono esercizi CHIUSI, che non lasciano spazio alla creatività.

Come ben sappiamo lo sparring e le prove libere lasciano spazio alla fantasia e danno la possibilità di poter mettere in pratica ciò che si è appreso con un compagno poco o per nulla collaborativo.

Ma per poter acquisire un’abilità efficiente bisogna praticare tante ore sia ESERCIZI APERTI sia DRILL.

ESEMPIO DI ESERCIZIO APERTO IN TECNICA DI ATTERRAMENTO (take down).

  • Un compagno ti proverà a portare a terra e tu proverai a fare lo sprawl.
    Alle prime armi, il compagno A fa la tecnica di take down, ed il compagno B risponde con l’annullamento della tecnica di A con uno sprawl.
  • Questo è un esercizio aperto, che consiste in un’azione con un inizio ed una fine.
  • Questo tipo di esercizio insegna a dare una certa risposta ad un certo attacco, una determinata reazione in risposta ad una determinata azione( cioè, il mio compagno mi ha provato a portare al suolo ed io non glielo ho permesso).
  • Gli esercizi aperti sono i più praticati perché danno la possibilità di farlo in diverse modalità;

  • un esercizio aperto ha la possibilità di trasformarsi in un esercizio più INTENSO con l’eventualità di fallire (il compagno B non riesce a fare lo sprawl), oppure in una prova con diverse possibilità di finalizzazione (reagire con uno sprawl oppure con pugno o una ginocchiata al volto).

COS'È UN ESERCIZIO CHIUSO (DRILL)

Probabilmente il concetto di trapano si potrebbe tradurre come "un approfondimento dell’esperienza tramite la ripetizione continua ed instancabile di una sequenza", inculcandoci in testa in concetti con prepotenza come farebbe la punta di un trapano.

Per riprodurre all’infinito un’azione si imposta un DRILL in modo tale che i due compagni tramite un meccanismo di domanda e risposta eseguano un percorso sequenziale a ciclo chiuso.


MODALITÀ DI ESECUZIONE DI UN DRILL

Ci sono diverse modalità di esecuzioni in un drill.
A VELOCITÀ RIDOTTA
. Permette di ripetere un’azione di combattimento all’infinito alla velocità di una lumaca: in questo modo abbiamo la possibilità di soffermarci sui dettagli e lavorarci a fondo.
A VELOCITÀ SOSTENUTA.
In questo modo si velocizzano i riflessi e la velocità di risposta.
AD ALTA INTENSITÀ
. Si può dare al drill una connotazione agonistica cercando di portare il compagno nelle condizioni di non poter continuare, cercando di essere più efficace, più veloce oppure più potente del compagno (questo si chiama sparring condizionato).

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Praticare le Forme nelle Arti Marziali
02 Ottobre 2014

Praticare le Forme nelle Arti Marziali

Perchè si praticano le forme? Molti stili tradizionali di kung fu e Karate come il Wing Chun hanno nel loro repertorio la pratica delle forme o kata

Quasi tutti i sistemi orientali di combattimento hanno le forme (o kata) nel loro repertorio. Sono una pratica di riscaldamento ma non solo

Wing Chun e La 4 Distanza Del Combattimento
14 Maggio 2019

Wing Chun e La 4 Distanza Del Combattimento

La quarta distanza è l'anello mancante tra la corta distanza e la lotta a terra. Nella difesa personale è importante dedicarle tempo negli allenamenti. Ecco alcuni esempi presi dallo stile della corta distanza per eccellenza: il Wing Chun

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.