(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

Tai Chi Chen

data di redazione: 21 Aprile 2015
Tai Chi Chen

Lo stile Chen è lo stile più antico che si conosca ed è considerato l'origine del Tai-Chi-Chuan

IL TAI-CHI-CHEN, SI PENSA SIA L'ORIGINE DEL PIÙ CONOSCIUTO TAI-CHI-CHUAN

 

Lo stile Chen è lo stile più antico che si conosca ed è considerato l'origine del Tai-Chi-Chuan, e lo possiamo considerare come un insieme di differenti arti marziali.


Questa forma di combattimento comprende tecniche di:

  • pugno e di gomito
  • di spalla
  • di gamba, e ginocchiate
  • proiezioni
  • immobilizzazioni
  • di tecniche saltate

Il Tai-Chi-Chen sviluppa tecniche di "esplosione" del corpo, utilizzando giri del corpo stesso, con spinte che si creano da una convulsione dai piedi alla testa che, all'ultimo momento si trasformano in un attacco fulmineo all'avversario. L'arte dell'attacco è simile al metodo con cui un'aquila acciuffa un coniglio con i suoi artigli.

Bisogna mantenere il controllo attraverso il contatto fisico, ma senza arrivare alla presa. Gli attacchi di questo sistema di combattimento premono su superfici specifiche, non su qualunque parte del corpo e generalmente corrispondono a tendini e nervi, vene ed arterie, premendo su punti cardine che fanno in modo che le ossa si muovano lussandosi, spostando muscoli e tendini.

 

LE TECNICHE

 

Questo sistema come abbiamo già elencato utilizza tutto il braccio come arma, nello specifico il gomito, l'avambraccio e ovviamente la mano, sia con il dorso che col palmo della stessa. Il pollice ed il mignolo possono girare come gli aghi dell'orologio, generando un colpo micidiale. I movimenti dei piedi hanno 8 tecniche che si possono utilizzare, il collo del piede, il tallone, la parte in mezzo della curvatura del piede dall'interno e dall'esterno, e le loro varianti a 45 gradi, e utilizza anche tecniche di spazzata e giri a tornado.

 

LE POSIZIONI

 

La posizione di Mapu (montare a cavallo), é la più importante perchè permette di variare i pesi del corpo e di bilanciarlo da un lato o dall'altro a seconda dell'attacco. Il Tai-Chi-Chen usa anche la posizione seduta sul tallone (Xiebu), movimenti su una gamba sola alzando il busto e posizioni caratteristiche molto basse. Lo stile richiede molta flessibilità, per questo motivo è importante cominciarne la pratica molto giovani, quando i muscoli ed i tendini sono molto elastici, al fine di facilitarne l'estensione ed il mantenimento durante tutta la vita.

 

MOVIMENTI CARATTERISTICI

  • la gru che stende le ali (Baihe Liangehi)
  • Spazzate di ginocchio con passo in avanti (Louis Aobu)
  • retrocedere girando gli avambracci (Daojuang Gong)
  • Afferrare la coda del passero sinistro (Zoulan Quewei)
  • Afferrare la coda del passero destro (Youlan Quewei)
  • Calci di tallone (Ti Denjiao)
  • Dondolarsi in avanti e indietro (Chuansuo)
  • Girare il corpo, deviare, schivare, colpire (Zhuanshen Banlanhui)

Se volete una Guida che vi indichi quale arte marziale praticare cliccate qui : GUIDA ARTI MARZIALI

Buon ABC Allenamento 

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook
Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Scheda di Body Building  per le Arti Marziali
04 Dicembre 2018

Scheda di Body Building per le Arti Marziali

Non è sempre facile coniugare 2 discipline sportive, effettuandole entrambi ad alti livelli. Se praticate arti marziali, il consiglio che possiamo darvi è quello di badare al sodo, effettuando routine brevi, esaustive con esercizi di sostanza.

Come Morì il Grande Bruce Lee?
20 Gennaio 2019

Come Morì il Grande Bruce Lee?

Il Mistero della Morte del Piccolo Drago

Il grande Bruce Lee, morì nel 1973, ad appena 32 anni, nel pieno della sua carriera sia marziale che cinematografica, e migliaia di persone assistettero al suo funerale, oltre ovviamente alla moglie Linda e ai due figli Brandon e Shannon Lee. 

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.