(0)
Carrello (0)
Il tuo carrello è vuoto
Totale: 0 €
procedi con l'acquisto
100% pagamento sicuro

La Polenta

data di redazione: 16 Novembre 2015
La Polenta

Come Si Cucina la Polenta? Quali Proprietà Nutrizionali contiene?

Quando si fa la polenta, la cui preparazione è lunga, conviene abbondare nelle dosi perché potrete usarla in vari modi anche dopo qualche giorno di frigorifero.

In una pentola capiente ponete:

Quando bolle versate 1 kg esatto di polenta a pioggia servendovi di una scodella e con un cucchiaio di legno mescolate sempre per 40 minuti.

Come va servita?

  • Classico ragù della nonna
  • Sugo di funghi e salsiccia
  • Gulash
  • cacciagione in salmì
  • con uccelletti
  • moscardini in umido
  • oppure con burro e formaggio

La polenta che non usate subito, versatela, finché caldissima e fluida, in grandi piatti o teglie e lasciate raffreddare. La conserverete in frigorifero e potrete poi gustarla fritta o al forno pasticciata.

In commercio esistono confezioni di polenta precotta pronta all'uso, non è la medesima cosa che gustarsi un bel piatto di polenta cucinata come facevano i nostri nonni.


Quali proprietà nutrizionali contiene la polenta?

La polenta, dal latino pulvis (=polvere), viene ricavata dal mais, ecco dunque perché si chiama anche farina di mais, il quale viene lasciato essiccare e poi lentamente macinare.

Tutte le volte che abbiamo sentito parlare della polenta come di un piatto altamente calorico, pericoloso per la linea e molto pesante, probabilmente non abbiamo collegato ciò al fatto che la polenta venga spesso accompagnata da sughi ipercalorici e grassi.

Il problema infatti sta tutto nel sugo, poiché di per sé la polenta contiene meno calorie della pasta che mangiamo tutti i giorni.

Le calorie della polenta si muovono all’interno di un range che va dalle 80 alle 130 per 100 grammi.

L’oscillazione delle calorie dipende dalla liquidità o solidità della polenta: più sarà liquida e meno calorie fornirà e, viceversa, più la polenta risulterà solida e maggiori saranno le calorie da essa apportate al nostro corpo.

La Polenta a crudo (non cotta) e quindi la farina, ha le seguenti proprietà:

  • 362 calorie (85,6% carboidrati, 6,1% proteine, 8,3% grassi).

Ovviamente se aggiungiamo una porzione medio bassa di ragù da 100 grammi, le calorie si alzano.

  • Valori Nutrizionali per (100 g)
  • Energia 698 kJ
  • 167 kcal
  • Proteine 8,7 g
  • Carboidrati 7,14 g
  • Grassi 11,48 g
  • Fibra 0,72 g

Però se sommiamo 167 calorie di ragù e 130 calorie di polenta (solida) il totale non è un valore altissimo, anche perché la polenta con il ragù di carne di manzo magra è da considerarsi un piatto unico ricco di proteine e carboidrati.

Scritto da: ABC Team
Scarica eBook

Scarica eBook

Potrebbe interessarti anche

Ricetta Pancake con Zucchine
01 Ottobre 2014

Ricetta Pancake con Zucchine

Come preparare degli ottimi pancake

Questi gustosi e piccoli pancake salati sono realizzati con zucchine fresche e parmigiano, insieme con il basilico per un pizzico di sapore in più. Lasciate le zucchine, precedentemente triturate, scolare per un'ora o due, in modo da eliminare quanta più umidità possibile.

Come Fare i Pancake Proteici
12 Febbraio 2019

Come Fare i Pancake Proteici

In questo articolo, di breve lettura, vi forniremo la ricetta per realizzare buonissimi pancake da 8 grammi di proteine cadauno in soli 60 secondi.
Preparazione: 20 min.
Difficoltà: 3
N. porzioni: 3

Ultimi post pubblicati

Allenamento PHA
18 Giugno 2019

Allenamento PHA

Le schede di allenamento in PHA prevedono diversi esercizi eseguiti consecutivamente stimolando distretti corporei il più possibile distanti tra loro (ad esempio cosce/deltoidi o bicipiti femorali/pettorali), in generale alternando l’attività della parte superiore con quella inferiore del corpo o viceversa. Tale sequenza andrà a reclutare tutti i gruppi muscolari del corpo in un’unica seduta (allenamento total body).

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute
16 Giugno 2019

I 20 Migliori Alimenti Per La Salute

Non esiste una definizione specifica di superfood, un termine che, alla resa dei conti, è stato creato unicamente per soddisfare delle esigenze di mercato: in modo molto vago possiamo dire che un superfood è un alimento ricco di nutrienti, in grado di apportare importanti benefici per la salute.