Perdere Grasso: Come Funziona il Meccanismo?

Perdere Grasso: Come Funziona il Meccanismo?

Bisogna rendersi conto che se avete accumulato calorie in eccesso nel corso del tempo, non è possibile ristabilire la situazione nel giro di poche settimane: i miracoli nella perdita di grasso non esistono. Nel campo degli integratori ci sono diverse sostanze che possono aiutare nel coadiuvare la perdita di grasso, ma nessun integratore lavorerà al vostro posto. Coadiuvare significa collaborare, cooperare!

L'arma vincente per perdere grasso è la forza di volontà e questa bisogna trovarla in se stessi, tenendo a mente che più passa il tempo, più la natura farà di tutto per abbattervi, ma qui che entra il gioco la motivazione, se è forte sarà imbattibile.

Occorre sapere che tutte le diete per perdere peso sono efficaci all'inizio. Ma non bisogna confondere perdita di peso e perdita di grasso. La prima non è sempre indotta da una riduzione delle riserve adipose. Ridurre le calorie porta automaticamente a una diminuzione del peso. Ciò è dovuto a una duplice azione:

  1. L'apparato digerente si svuota in maniera graduale
  2. La ritenzione idrica diminuisce per via del calo delle riserve di glicogeno, il quale trattiene l'acqua nei muscoli

Dopo le prima settimane le cose si complicano.

Eliminare i chili in 2 tempi

I chili di grasso vengono eliminati in 2 tempi:

  • Occorre per prima cosa che i grassi vengano mobilizzati, ossia che escano dalle loro riserve (adipociti). Sono l'adrenalina e la noradrenalina (2 ormoni della classe delle catecolamine) a mobilizzare i grassi agendo sui recettori beta adrenergici.
  • Gli acidi grassi si ritrovano allora nel sangue dove restano finché non vengono assorbiti dai tessuti (muscoli, fegato) che li adoperano come carburante. Una volta nei tessuti consumatori, gli acidi grassi vengono ossidati, ossia trasformati in energia.

Le ricerche mediche hanno mostrato che, nei fatti, meno di un terzo del grasso mobilizzato si ossida, mentre i restanti due terzi ritornano nel tessuto adiposo, da cui erano venuti. E' quindi a livello dell'ossidazione dei grassi che la dieta viene ostacolata, a seconda che il corpo usi i lipidi invece dei glucidi o dei protidi come carburante. Se il corpo riesce a usare bene i grassi per compensare il deficit energetico, ne consegue stanchezza e aumento dell'appetito.

Le ricerche suggeriscono infatti l'esistenza di una relazione inversa tra le capacità di ossidazione del corpo e appetito. Più le capacità sono alte, più l'appetito diminuisce.

Le difficoltà a bruciare i grassi sono legate a un maggiore accumulo adiposo e a un incremento dell'appetito. Praticando regolarmente un'attività fisica aerobica si aumentano progressivamente le capacità ossidative dei muscoli e si favorisce di conseguenza anche la dieta. La dieta può portare ai seguenti fattori:

  • Riduzione del metabolismo
  • aumento dell'appetito
  • Perdita di massa magra

Riduzione del metabolismo

Gli ormoni della fame e quelli della sazietà sono costantemente in conflitto l'uno con l'altro. E le conseguenze dello scontro ormonale si manifestano nel nostro corpo. Gli ormoni della fame tendono a rallentare il metabolismo e aumentare il grasso corporeo, mentre gli ormoni della sazietà tendono ad aumentare il metabolismo e ridurre il grasso corporeo. In poche parole, se gli ormoni della fame vanno fuori controllo, saremo inclini a soffrire di un metabolismo lento e ad accumulare grasso corporeo in eccesso. Se invece i nostri ormoni della sazietà prendono il sopravvento, contrasteranno gli effetti degli ormoni della fame per fornire una maggiore energia e un corpo più sano e più snello. Ma teniamo presente che gli ormoni della fame non sono intrinsecamente cattivi; quando sono equilibrati, giocano un ruolo importante nel nostro sistema metabolico.

Uno dei rimedi per accelerare il metabolismo è senza dubbio scegliere una corretta alimentazione. La giusta dieta infatti, è il primo passo per velocizzare il metabolismo in modo naturale. Ma quali sono le regole da seguire a tavola? Con piccoli accorgimenti, potrete aggiustare il vostro regime alimentare e scegliere i giusti cibi che vi aiuteranno ad accelerare il metabolismo più facilmente, permettendovi di dimagrire più in fretta.

Aumentare leggermente la quantità di proteine all’interno di una dieta equilibrata, aiuterà infatti il vostro corpo a perdere peso più velocemente. Inoltre l'assunzione di proteine di qualità vi permetterà di velocizzare il metabolismo lento. Quando si parla di proteine di qualità, si intendono quelle che soddisfano le esigenze del nostro corpo. Questo significa optare per alimenti proteici con alti livelli di aminoacidi, per esempio carne o pesce. Carni magre e uova sono un'importante fonte di proteine per accelerare il metabolismo.

Controllo dell'appetito

Per ridurre l'appetito bisogna bere di più durante il giorno, mangiare più frutta e verdura, mangiare più frutta secca. Anche aumentare l'esercizio fisico regola l'appetito: diminuendolo.

Perdita di Massa Magra

La perdita di massa muscolare e della forza è un fenomeno che si manifesta comunemente con l’avanzare dell’età, ma può presentarsi anche in situazioni di eccessiva vita sedentaria, di immobilità forzata e durante una dieta dimagrante. La massa muscolare cresce e si sviluppa a partire dall’infanzia, durante tutto il periodo adolescenziale fino anche ai 30 anni. Dopodiché, il contenuto e la funzione cellulare dei muscoli inizia a ridursi, dapprima lentamente e, con l’avanzare dell’età, sempre più rapidamente. La perdita di massa muscolare può essere accelerata dalla scarsità di movimento e, soprattutto, dall’assenza di carichi di forza sul muscolo. Allenare la forza, non solo aumenta e mantiene la massa muscolare, ma anche la densità minerale delle ossa, utile quindi per contrastare anche l’osteoporosi. Pertanto per rallentare sia l’insorgenza che l’evoluzione del detrimento dei muscoli, è consigliato effettuare un’attività fisica costante. Il BodyBuilding è la migliore disciplina o meglio la più indicata in tal senso.

Integratori utili per dimagrire

Gli integratori migliori che possono collaborare in una dieta dimagrante sono i seguenti, cliccate nei link allegati e scoprirete i nostri integratori divisi per categorie:

INTEGRATORI PER IL CONTROLLO DELL'APPETITO

INTEGRATORI TERMOGENICI

BLOCCA CARBOIDRATI

BLOCCA GRASSI

DIURETICI

Integratori per Contrastare la perdita di massa muscolare

BCAA

PROTEINE ISOLATE

Potrebbe interessarti anche

Ultimi post pubblicati